SEMPRE PIU’ RICCHI GLI EQUIPAGGIAMENTI DELLE AUTO

La graduatoria degli optional più richiesti

Gli automobilisti italiani continuano a comprare automobili, nonostante le difficoltà, dell’economia e le vogliono anche ben equipaggiate. Emerge dall’ultima rilevazione condotta dal Centro Studi Promotor sulle dotazioni con cui sono equipaggiate le autovetture. Nei primi mesi del 2004 le vetture senza optional vendute dai concessionari italiani hanno rappresentato soltanto il 6% del totale. Sempre dalle rilevazioni del Centro Studi Promotor emerge che dieci anni fa la percentuale corrispondente era del 19%. Una contrazione più contenuta subisce la quota delle auto con una modesta dotazione di optional: scende infatti dal 29% del 1995 al 25% dei primi mesi del 2004. Crescono invece le vetture ben equipaggiate la cui incidenza sale dal 33% al 39% e crescono soprattutto le full optional che nel 2004 rappresentano il 30% degli acquisti contro il 19% del 1995.

La rilevazione del Centro Studi Promotor mette in luce anche le preferenze degli automobilisti per quanto riguarda i diversi optional. Continua a guidare la graduatoria, come sta avvenendo da oltre dieci anni, il condizionatore anche se questo dispositivo è offerto ormai sempre più frequentemente di serie. Molto apprezzata è anche la vernice metallizata. La crescita più importante viene però fatta realizzare da alcuni dispositivi relativamente recenti come il lettore di CD e il navigatore satellitare. Interessante inoltre la comparsa nella graduatoria degli optional più richiesti di telefono viva voce, sensori di parcheggio e ASR.

Allegati:

Tabelle optional