INATTESO CALO DEI VEICOLI COMMERCIALI IN OTTOBRE

Secondo i dati diffusi oggi da Anfia e Unrae, in ottobre sono stati venduti 18.710 veicoli commerciali con un calo del 4,9% rispetto allo stesso mese del 2004, mentre il consuntivo dei primi dieci mesi dell’anno chiude con 173.836 vendite e quindi con una contrazione del 2,6% sullo stesso periodo del 2004.

Il calo di ottobre, secondo il Centro Studi Promotor, appare difficilmente spiegabile in quanto, dopo che nel primo semestre dell’anno si era registrata una contrazione del 3,89%, si era delineata una ripresa nel trimestre luglio-settembre. Il segnale negativo del mese scorso giunge inatteso per almeno tre ragioni. Il mercato delle autovetture, superate le difficoltà del primo semestre, sembra avere decisamente imboccato la strada della ripresa. Il quadro economico generale appare meglio intonato. Infine, dalle rilevazioni dell’Isae, emerge un generalizzato miglioramento del clima di fiducia degli operatori dell’industria, del commercio e dei servizi (oltre che dei consumatori). E’ quindi possibile che la contrazione di ottobre rappresenti soltanto una battuta di arresto destinata ad essere superata già da novembre.