GENNAIO FIACCO PER I VEICOLI COMMERCIALI

Il 2006 si apre sotto tono per il mercato italiano dei veicoli commerciali. Secondo i dati diffusi oggi le unità vendute sono state 15.718 con un calo del 2,15% rispetto allo stesso mese del 2005. Continua così l’andamento fiacco che ha caratterizzato il mercato dei veicoli commerciali nel 2005, andamento che peraltro appare coerente con la situazione congiunturale di sostanziale stagnazione che sta caratterizzando l’economia del paese.

Secondo il Centro Studi Promotor le prospettive a breve termine per il mercato dei commerciali non sono positive. La fiducia degli operatori, nonostante qualche spunto di ripresa, permane su bassi livelli e questa situazione incide negativamente sulle decisioni di acquisto. Da segnalare nei dati diffusi oggi la flessione abbastanza accentuata delle case nazionali che accusano un calo del 5,79% contro una crescita dell’1,46% dei costruttori esteri che appaiono in recupero rispetto all’andamento del 2005 e portano la loro quota di mercato al 52,08% (50,23% nel 2005).