CRESCE IL MERCATO DEI VEICOLI COMMERCIALI

Non vi sono solo ombre sul mercato dell’auto. Dopo le notizie negative sulle immatricolazioni in aprile, i dati diffusi oggi da Anfia e Unrae sulle vendite di veicoli commerciali fino a 35 quintali di portata sono decisamente positivi. In aprile le consegne a clienti sono aumentate del 13,8%, mentre nel primo quadrimestre l’incremento è del 6,6%.

Il Centro Studi Promotor nell’ambito dell’inchiesta congiunturale mensile sul mercato dell’auto ha iniziato un monitoraggio anche per i veicoli commerciali. Dalla rilevazione di aprile per questo mercato emergono indicazioni positive pure per i prossimi mesi. La maggior parte dei concessionari stima infatti che le vendite subiranno una ulteriore accelerazione, mentre prevalentemente positive sono anche le dichiarazioni sulla consistenza del portafoglio ordini. Poiché i dati sulle vendite di veicoli commerciali sono strettamente correlate all’andamento della congiuntura ed in particolare alle attese per la sua evoluzione, il Centro Studi Promotor sottolinea che dai dati di Anfia e Unrae sulla situazione del primo quadrimestre del 2002 e dalle indicazioni che scaturiscono dalla inchiesta congiunturale C.S.P. vengono segnali incoraggianti per l’economia italiana.

Particolarmente interessante nei dati diffusi oggi – conclude la sua nota il Centro Studi Promotor – è la forte crescita delle marche italiane, che in aprile fanno registrare un incremento del 19,3% contro il 13,8% del mercato complessivamente considerato.